3642 visitatori in 24 ore
 185 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



l'involucro...

Mario Contini

Vivo in questo corpo da mezzo secolo, da tre anni oramai ho stretto un patto con la mente e con la mano del corpo che mi ospita e scrivo (o almeno ci provo), poesia. Ed è sollievo quando il foglio si riempie di me, così dolce il travaso da mente a mano che muovo veloce perché ho paura di tralasciare ... (continua)


La sua poesia preferita:
Pur di non aver dolore
Ti ritrovai seduta
a ricostruirti la vita pietra su pietra

a maledire il tuo sangue ribelle
e maledire me,
reo d'essere il tuo male estremo
e l'estremo rimedio...

quante volte devo averti amato
assorto nel desiderio unico,
avvolto nel...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L'unica certezza
L'unica certezza
sei tu,
che fai sorgere il sole
infinite volte
nel cielo dell'anima mia
uccidendo al loro nascere
tutte le sue ombre

tu che bruci
disperazione e tormenti
su ampi roghi
dai fuochi eterni,
poi banchetti e danzi
intorno al...  leggi...

Come un naufrago
Come un naufrago
vago sull'isola dei ricordi,
sibila il vento
di solitudine e mancanza,
cado tra arbusti spinosi
che graffiano come il tormento

annego nel lago dei pensieri,
come fiore appassito nell'ombra
cerco nuova linfa, briciole di...  leggi...

Notte insonne
S’alza il vento
e s’ode il fruscio delle foglie
tra i rami del cuore,
ed è così timoroso
il cinguettare dei miei pensieri

ora piove
oltre la finestra dell’essere,
mentre vividi lampi
squarciano
il nero della mia anima

il...  leggi...

Il vento d'ottobre
Il vento d'ottobre
che soffia e scompiglia chiome
e pensieri,
che scaccia l'estate e scioglie gli amori
ormai forestieri

il vento d'ottobre
ch'è triste, ch'è solo, che urla,
non ha più stagione,
t'insegue,...  leggi...

Cerchi concentrici
non soffiano più
quei furiosi venti di passione

solo fitta nebbia,
dalle pendici del cuore
fino a valle,
nelle desolate pianure dell'anima

scorrono tristi i ricordi,
fiumi impetuosi
nei profondi solchi delle mie cicatrici

seduto...  leggi...

In bilico
Se bastasse
una poesia per farti innamorare,
allora scriverei la più bella,
userei le parole più dolci

quelle che ti rimangono dentro,
quelle che ci ripensi la notte,
quelle che reciti
a memoria appena sveglia al mattino

se...  leggi...

Né amici, né amanti
tu vivi l'oggi
credendo sia ieri,
parti per altri mari
ma ormeggi negli stessi porti,
nutri le assordanti eco
dei pensieri
nella desolata valle dei miei ricordi

continui a versare aceto e sale
su ferite ancora aperte,
ad evocare
immagini...  leggi...

Imperfetto amore
Ti amo
poi ti posseggo
tutta ti bacio poi ti parlo
ti capisco
perché ti leggo,
tu non puoi imprigionarlo

questo amore
vola libero
tu m'offri una gabbia d'oro,
non sono come l'albero
se son statico mi addoloro

eppur sai
che mi...  leggi...

Incompleto
Ha rubato i miei silenzi
ma ha creato le mie urla
son rimasto con gli avanzi
di una frase per sedurla

come piuma vago nel vento
o come foglia nel torrente
ché così forte è il tormento
m'incammino verso il...  leggi...

Edera
Come un'edera
ti avvinghi
al mio cuore

cresci
e ti espandi
sei il mio
dolce torpore

ti nutri di baci
e...  leggi...

Mario Contini

Mario Contini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Pur di non aver dolore (13/10/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Super potere (07/02/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Dove muore il vento (24/03/2017)

Mario Contini vi consiglia:
 Amor sofferto (04/04/2012)
 Il mio assassino (24/01/2012)
 Né amici, né amanti (14/12/2011)

La poesia più letta:
 
Erotica... la lingua (31/01/2012, 10630 letture)

Mario Contini ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Mario Contini!

Leggi i segnalibri pubblici di Mario Contini

Leggi i 46 commenti di Mario Contini


Leggi i racconti di Mario Contini

Le raccolte di poesie di Mario Contini


Autore del giorno
 il giorno 17/05/2018
 il giorno 27/01/2016
 il giorno 23/07/2014
 il giorno 16/07/2013
 il giorno 09/07/2012

Mario Contini
ti consiglia questi autori:
 Patrizia Ensoli
Laura Maira
EnzoL

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Mario Contini? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Mario Contini in rete:
Invia un messaggio privato a Mario Contini.


Mario Contini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Orlando Furioso

L’Orlando furioso è un poema cavalleresco composto da 46 canti in ottave. L'opera, riprendendo la tradizione del ciclo (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«chi non si è mai sentito un naufrago...»
Inserita il 24/01/2013  

Mario Contini

Come un naufrago Introspezione
Come un naufrago
vago sull'isola dei ricordi,
sibila il vento
di solitudine e mancanza,
cado tra arbusti spinosi
che graffiano come il tormento

annego nel lago dei pensieri,
come fiore appassito nell'ombra
cerco nuova linfa, briciole di carezze,
grumi di speranza
a rinvigorire l'anima stanca
che nella nebbia oramai si dissolve

soffia l'alito del tempo
che inesorabile mi consuma
e sbiadisce il mio vivere,
m'uccide questo senso d'impotenza
mentre il cuore urla a squarciagola
oltre l'isola,
oltre il mare, oltre l'orizzonte

come un naufrago lancio il segnale,
divampa l'immenso falò
sul desolato arenile della mia mente,
tra le alte lingue di fuoco bruciano sogni
e tutti i rami secchi
del grande albero dei miei ricordi.



Mario Contini 23/01/2012 03:43| 1| 3259

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«L'autore in questa sua bellissima poesia decanta gli aspetti intrinsechi dell'animo con riferimenti alla natura regalando immagini e colore.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (23/01/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Introspezione
In gola
Incubi
Il dolore
Delirio
Forse è questo che voglio
Le ultime lacrime
Se tu sapessi amico mio
Una parte di me
Espiazione
Domani
L'amore eremita
Muto
Avrei potuto (e non l'ho fatto)
Il nuovo viaggio
Ed è sollievo
Urla mute
L'illusione
Danzo con le falene
Paesaggio oscuro
Spalle al muro
L'albero del destino
Nel mio silenzio
Ho un pensiero
Tra mani e cuore
Una parte di me
Impavida... mente
Interrogando lo specchio
La speranza
Oltre questa finestra
Non essere o essere?
Dimenticandomi di essere felice
Nel mare di malinconia
Quando scrivo
Il mio tutto
In un giorno qualunque
I miei occhi
La mia valigia
Il mendicante di sogni
Equilibrio precario
Puzzle
L'orgoglio
E' me che odio
Mal di vivere
Il rimorso
Accade di notte
Mentre aspetto scrivo
Male dentro
Lì dove i gatti vanno a morire
La bella solitudine
La voce del silenzio
Tra cielo e mare
Quando smetterà di piovere
Non è tempo ancora
Il mio errore
La mia primavera
Orfano d'amore
Il vampiro
Sognando
Destini avversi
Vivere o morire
Orgasmo
Il nuovo giorno
Incubi
Pensieri innevati
Giochi d'ombra
Il mio assassino
Come un naufrago
La mia ombra
Pensiero fisso
L'orologio
Negazione
Il colore del sangue
Tutta una vita

Tutte le poesie

Il riflesso dell'anima
Amabili resti
Cerchi concentrici
Beata malinconia
Come un naufrago
E' me che odio
Il mendicante di sogni
La voce del silenzio
Non è tempo ancora
Accade di notte
Destini avversi
Far l'amore con gli occhi
Giochi d'ombra
Predatori di bambini
Quando l'anima fa l'amore
Notte insonne
Quando smetterà di piovere
Rabbia
Sole nero
Tra i miei due mondi
Tutta una vita




Mario Contini
 I suoi 3 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Testimoni silenziosi (24/02/2012)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
La furia nella M. emoria - Seconda stanza (12/03/2012)

Il racconto più letto:
 
La furia nella M. emoria - Seconda stanza (12/03/2012, 4650 letture)


 Le poesie di Mario Contini



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it